La questione degli SpeedBooster su Panasonic GH5

Uno dei dubbi che attanagliano i futuri possessori di Panasonic GH5 è quello riguardante gli SpeedBooster: potranno essere usati sulla nuova macchina senza problemi di vignettatura? Abbiamo trovato dei video che danno una prima risposta (e c’è pure il bonus rolling shutter!).

SpeedBooster, lenti APS-c e Panasonic GH5

Poco dopo l’uscita della GH5 in molti si sono concentrati sul fattore di crop di questa macchina e sulla possibilità di usarla al meglio con obiettivi non pensati per sensori Full Frame (ovvero 35mm). Il problema principale consiste in questo: gli obiettivi per APS-c sono costruiti in modo da proiettare l’immagine sulla superficie di un sensore di dimensioni piè piccole del pieno formato. Se si usa un’ottica pensata per sensore “croppato” si ottiene un risultato di questo tipo:

Nell’immagine, che abbiamo preso da questo sito, si può vedere la simulazione delle dimensioni di due sensori diversi: il riquadro più piccolo rappresenta la porzione di spazio catturata dal sensore utilizzato su fotocamere Nikon APS-C (ad esempio la Nikon D500, per capirci). Quello più grande è invece l’inquadratura di un sensore full frame. Cosa succede all’immagine finale? Semplicemente che usando un’ottica pensata per sensori APS-C su una macchina full frame si vedranno ai bordi dell’immagine, e principalmente negli angoli, delle zone scure o addirittura completamente nere: la famigerata vignettatura.

 

Che c’entra questo con la Panasonic GH5?

In fondo a chi usa macchine Panasonic tutto questo non dovrebbe interessare, e in realtà non interessava molto fino all’annuncio della GH5. Ora però le cose sono cambiate. Il “problema” che non è un problema ma una bella novità, è che la Panasonic GH5 (link all’articolo dedicato) non applica un ritaglio dell’immagine quando si sta riprendendo in 4K. È una cosa che fa invece la GH4 e che toglie un po’ di impicci quando si usa quest’ultima con ottiche APS-C e uno SpeedBooster.

Come avevamo spiegato in un altro articolo, gli SpeedBooster applicano un fattore di moltiplicazione di 0.64 (SpeedBooster XL) o di 0.71 (SpeedBooster Ultra) alle ottiche su cui sono montati. Questo significa che il campo inquadrato diventa più ampio, così come l’ottica riesce a catturare più luce. Ed è una gran bella cosa, specialmente per il sensore micro4/3 delle Panasonic e delle Olympus. Ma potrebbe anche dare come risultato la vignettatura di cui parlavamo sopra, se usiamo la Panasonic GH5 al massimo delle sue capacità, in 4K, in accoppiata con lo SpeedBooster XL. I video che vorremmo mostrarvi, però, ci mettono piè tranquilli: ora sappiamo che l’accoppiata tra Panasonic GH5, Sigma 18-35 f/1.8 di cui abbiamo parlato e SpeedBooster XL non presentano questo problema. Li ha realizzati Dan Chung, che ha un esemplare di GH5 di pre-produzione e la sta mettendo alla prova in vari modi.

Ecco qui sopra il primo video: la GH5 monta il Sigma 18-35mm, spostato sui 18mm, con uno SpeedBooster XL (il risultato, in pratica, è un sensore Full Frame croppato secondo un fattore 1.3x).

Niente vignettatura, o almeno non evidente per nulla. E la questione del rolling shutter? Sembra che la Panasonic GH5 non ne sia molto affetta (a differenza di altre macchine come in parte la Sony a6500): anche con dei pan rapidi l’immagine non si piega nel classico effetto jello. Questa prova vuole mostrare come neanche con movimenti laterali rapidi gli angoli più scuri siano visibili:

Insomma: il Sigma 18-35mm f/1.8 è salvo, può essere usato sulla Panasonic GH5 per continuare a formare un’accoppiata vincente in ambito video (e anche fotografico!). Nel frattempo la Panasonic GH5 comincia ad essere disponibile su Amazon con un nome strano… L’avete già ordinata?

9 commenti:

  1. Ciao, in materia di GH5 volevo segnalare un video uscito ieri sul canale iPhonedo, canale che seguo regolarmente e che reputo autorevole.
    Il video si intitola: Panasonic GH5 – The Review – Why I Returned it [4K 60].
    Ho messo il titolo, ora non posso mettere il link, cercherò di farlo in futuro.
    Il video sostanzialmente dice che la GH5:
    è tanto bella,
    è tanto figa,
    è tanto performante,
    ma l’autofocus fa cilecca troppo spesso e quindi è inutilizzabile per alcune tipologie di video.
    Ma il video non si limita alle parole, ci sono degli esempi di “footage” ben selezionati e decisamente convincenti.
    Vi invito a dare una occhiata a questo video.
    Saluti.

    • Grazie mille per la segnalazione, ci diamo un’occhiata. Sta uscendo parecchio materiale sulla GH5 e prima di scrivere un articolo di riepilogo vorremmo avere la macchina tra le mani per un po’ di tempo. Sicuramente questo video ci sarà di aiuto 🙂
      (ah, errore ortografico sistemato :D)

    • Ciao Andrea,
      Ho visto anch’io molti video riguardanti il problema Autofocus? Abbastanza imbarazzante in alcuni casi.
      Però…se uno vuol fare video di livello cinematografico l’autofocus non ha senso.
      Se si vuol fare video sportivi ok.

  2. scusate ma in video, che me ne faccio dell’autofocus? io ho il rig e il follow focus, perchè tutti pretendono di girare video con l’autofocus inserito?

  3. Ci sono alternative a questi adattatori metabones per camere mft? Prodotti sicuramente ottimi ma molto costosi . grazie a tutti !

    • Ciao Michele, ti riferisci a quelli con il fattore di “demoltiplica”? In quel caso è un po’ dura, per quel che ne sappiamo. Ci sono i Mitakon, che vengono venduti come ZhongYi o anche con la dicitura “funziona con SIOCORE” (boh) su Amazon http://amzn.to/2tEAJCt e poi ci sono altri prodotti simili tipo gli Aputure Deck che hanno delle funzionalità aggiuntive.
      Purtroppo però se vuoi ottenere quel genere di qualità la risposta è SpeedBooster…

  4. Ciao, avendo varie lenti nikon se le monto su panasonic gh5 con lo speed boster gli automatismi lavorano correttamente?

    • Ciao Fabio, esatto. Da specifiche ci sono solo due obiettivi non compatibili con gli speedbooster: Nikkor 2.1cm f4 e 20/2.8 AI-S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *