Panasonic GH4, recensioni dalla rete

12936030653_c5291c2607_b

Non sempre ci si può portare dietro una grande fotocamera o una telecamera per fare ottime riprese, ma i risultati ottenibili con attrezzatura compatta e relativamente economica non sono per forza proporzionali alle dimensioni: analizziamo oggi la Panasonic DMC-GH4, una fotocamera mirrorless con ottime capacità video 4k, obiettivi intercambiabili e un prezzo abbordabile (quello che trovate su Amazon è molto interessante e si ha la certezza di acquistare un prodotto al prezzo giusto da uno store affidabile).
Abbiamo deciso di scandagliare la rete in cerca di recensioni della Panasonic DMC-GH4 e di proporvi tutte le informazioni più importanti in questo post. Buona lettura!

Il sensore della Panasonic GH4

Il 4 nel nome è un buon promemoria per una delle caratteristiche più interessanti di questa macchina, ovvero il 4K. La Panasonic GH4 può realizzare video in 4K a 4096×2160 pixel a 24p, e video in UltraHD a 3840×2160 pixel a 24, 25, 30, 50 e 60p. Si può scegliere tra i formati MOV ed MP4.
Per parlare della qualità video della GH4 lasciamo la parola a dsrlvideoshooter (la libera traduzione è nostra): in condizioni di luce scarsa è utilizzabile anche a 3200ISO in formato 4K, e anche il moirè è limitato. I file a 4K non sono eccessivamente grandi.
Il video qui sotto mostra che cosa è capace di fare questa macchina in buone mani in diverse condizioni di luminosità naturale:
https://www.youtube.com/watch?v=5niWpEJQxJk

 

Stabilizzazione

Veniamo a una nota dolente, ma prima di tutto vi mostriamo un video che mette fianco a fianco la Panasonic DMC-GH4 e la Olympus E-M5 Mark II. Entrambe le fotocamere hanno un obiettivo grandangolare, entrambe registrano in Full HD a 30p, ma solo la Olympus ha uno stabilizzatore integrato nel corpo macchina. La GH4 si affida invece allo stabilizzatore sull’obiettivo.

Come potete notare, la stabilizzazione della Olympus è nettamente migliore, anche se la Panasonic DMC-GH4 sembra vincere in termini di qualità dell’immagine quando la luce non è frontale.
Non ci sembra però che la mancanza di uno stabilizzatore nella Panasonic GH4 ce la debba far scartare, anche perchè le condizioni a cui è sottoposta nel video sono piuttosto estreme.
Inoltre esistono molti sistemi meccanici per stabilizzare i video, e la gamma di obiettivi Panasonic con stabilizzatore integrato è ampia (qui un nostro articolo sui migliori obiettivi per questa macchina).

Nella seconda parte del video potete notare come lo stabilizzatore di After Effect migliori di molto la situazione, con la conseguenza però che il ritaglio dei bordi è piuttosto marcato.

 

Difetti operativi

Cinema5d ha fatto uscire un’ottima recensione della Panasonic GH4, che vi consigliamo di leggere se conoscete bene l’inglese. In breve, dopo aver parlato dei pregi, veniamo ai difetti operativi della GH4 evidenziati nella recensione.
Il primo riguarda i dispositivi per la visualizzazione: lo schermo LCD e il mirino elettronico non sono di qualità altissima, come ci si può aspettare dato il costo della macchina. C’è poi il problema che la registrazione in 4K permette solo i 100Mbps. Infine il range di azione del WiFi non è amplissimo, e anche il posizionamento del jack per le cuffie non è ottimale: potrebbe crearvi problemi nell’articolare lo schermo LCD quando effettuate riprese dal basso.

Accessori

La Panasonic GH4 è riuscita a conquistarsi dal momento della sua uscita un seguito molto ampio di utilizzatori, e gli ingegneri che l’hanno costruita hanno fatto le cose per bene rendendola una macchina perfetta per costruirle attorno una gamma di accessori molto ampia.
Questo fa sì che la Gh4 possa contare su una serie di migliorie che la rendono una gran macchina fotografica per video.

La Panasonic GH4 può montare obiettivi Canon EF con un adattatore fornito da Metabones (link per Amazon). L’adattatore è costoso ma di qualità assoluta e supporta l’apertura del diaframma dal corpo macchina. Oltre ad aumentare la luminosità degli obiettivi…
Un altro accessorio molto interessante è l’oculare Kinotechnic (miglior prezzo su Amazon) che è progettato per la Blackmagic Pocket Camera, ma funziona benissimo anche con la Panasonic GH4.


 

Avete anche voi una GH4? Che ne pensate? Ditecelo nei commenti, e commentate anche questa recensione!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *