GoPro Hero 6 arriva prima

Qualche settimana fa la nuova action cam di GoPro era stata avvistata in un negozio in Canada (un BestBuy, catena della grande distribuzione dell’elettronica): qualche commesso troppo zelante aveva allestito lo stand di GoPro con troppa rapidità, esponendo anche la nuovissima GoPro Hero 6 Black che però non era ancora stata messa in commercio. 

C’era chi credeva fosse uno scherzo, chi pensava alla bufala. Ma la GoPro 6 è uscita, e tutto quello che era trapelato su questa action cam si è verificato.
Il 28 settembre è infatti stata presentata questa nuova edizione della action camera più famosa al mondo.

E la commercializzazione è già iniziata: GoPro Hero6 Black è disponibile su Amazon. Sono stati piuttosto veloci.

 

Finalmente il 4K a 60p sulla GoPro Hero 6

Di solito GoPro ha dei tempi di rinnovo delle sue camere più lenti, e dopo l’uscita della GoPro Hero5 si pensava che la nuova flagship dovesse arrivare più tardi.

Probabilmente però GoPro ha deciso di reagire alle nuove condizioni del mercato con un’uscita più rapida, per contrastare la concorrenza. Nel settore infatti ci sono XiaoMi e Sony a contendere alle GoPro il titolo di migliori action cam del mondo con le loro caratteristiche tecniche.

I cinesi hanno fatto uscire la Yi 4K parecchio tempo fa (ne parliamo qui) e poi si sono migliorati con la Yi 4K Plus. I giapponesi invece hanno presentato la RX0, che sta facendo molto parlare di sé ed ha caratteristiche molto interessanti, ed hanno in catalogo macchine come la FDR-X3000, macchina di alta gamma dotata pure di un telecomando molto bello, con stabilizzazione ottica e naturalmente 4K.

Insomma: GoPro era rimasta indietro e rischiava di perdere la sua supremazia nel settore delle action cam. Ecco quindi spuntare la Hero6 Black:

GoPro Hero6 Black

Una foto della Hero 6 Black, prima dell’uscita

I punti di forza della Hero6 Black

4K e 60p
Rispetto alla GoPro Hero5 Black è questa probabilmente la novità più interessante. La versione 5 della Hero Black infatti consente riprese in 4K solo a 30 fotogrammi al secondo, ed è un limite per una macchina che beneficia molto delle possibilità di slow motion. In più la Hero 6 Black ha un framerate di 240fps a 1080p. Non male.

Sensore da 12MP e processore casalingo
Il sensore è piuttosto denso di pixel, ma quello che incuriosisce di più è il nuovo processore sviluppato in casa da GoPro. Il nome in codice è GP1, e il fatto di aver messo da parte i processori Ambarella dovrebbe garantire miglior controllo sull’integrazione tra hardware e software. Un po’ come Apple, insomma. 

Stessa forma di GoPro Hero 5 Black
Una cosa che farà felici molti è l’ergonomia della macchina: è uguale a quella della 5, quindi non ci dovrebbero essere problemi di compatibilità con i vari accessori. È benvenuta anche la notizia che la macchina è impermeabile fino a 10 metri di profondità, senza bisogno di case esterni.

Altre caratteristiche della GoPro Hero6 Black

Le caratteristiche annunciate sono molte altre, e le presentiamo per punti:

  • Possibilità di usare le QuikStories, grazie alla piena compatibilità con la app GoProQuikStories Enabled, GoPro App Compatible
  • Stabilizzazione migliorata
  • Zoom tattile: si può zoomare digitalmente l’immagine con un tocco sullo schermo
  • Scaricamento 3 volte più veloce via WiFi
  • Compatibilità piena con gli accessori GoPro, Karma compreso
  • Modalità foto HDR e RAW
  • Controllo vocale in 10 lingue
  • GPS, accelerometro e giroscopio
  • WiFi e bluetooth

Il prezzo della Hero6 Black

Il prezzo è in linea con quello delle nuove action cam migliori di GoPro all’uscita. La macchina è già disponibile su Amazon, e speriamo che la distribuzione sia fluida e senza esaurimento delle scorte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *