I migliori microfoni per YouTube (secondo noi)

Quando si fanno video ci si dimentica troppo spesso dell’audio, eppure il suono è molto importante dal punto di vista della comunicazione!
E lo è ancora di più su YouTube, in cui un microfono efficace permette di farsi sentire bene e di veicolare al meglio il proprio messaggio.

Fateci caso: gli youtuber famosi hanno sempre un buon microfono e la loro voce si sente BENE. Che siano buoni parlatori, come Shy, oppure gamer di successo, o ancora persone che fanno vlog girando per il mondo.

Nell’ultimo caso – se cioè volete montare il microfono sulla fotocamera e da lì catturare il suono – guardate questo articolo: lo abbiamo scritto qualche tempo fa ma è sempre valido.

Negli altri casi vi conviene scegliere un altro tipo di microfono. Ne parliamo subito.

Due tipi di microfono per video su YouTube

Vi consigliamo fondamentalmente due tipi di microfono da usare quando volete scegliere un microfono per YouTube: il microfono a pulce e il microfono fisso.

Il microfono a pulce o lavalier

Abbiamo già parlato di questi apparecchi in questo articolo, ma ecco un riepilogo su cosa è il microfono a pulce o lavalier: si tratta di un microfono molto piccolo, che può essere posizionato sul bavero della giacca, sotto la maglietta o in una piega di un vestito (naturalmente senza ostacolarlo ed evitando sfregamenti con il tessuto).

Perchè sono comodi? Perchè sono molto piccoli e non ingombrano, quindi se volete evitarvi qualcosa di fastidioso davanti alla faccia e volete mantenere un rapporto più diretto con il vostro pubblico (sembrerà che stiate parlando senza nessun microfono!) sono perfetti.

Cose da tenere in considerazione: quando cominciate a usare questo tipo di microfono per i vostri video su YouTube dovete capire come posizionarlo per evitare che sia troppo lontano dal punto di emissione della vostra voce – ovvero la bocca – che diventerebbe inaudibile. E non dovrebbe essere nemmeno troppo vicino alla vostra bocca, perchè il suono potrebbe essere di scarsa qualità.
In più dovete capire come fare ad evitare che il microfono a pulce vada a sfregare contro i vestiti: in quel caso si sentirebbero fruscii e suoni vari molto fastidiosi.

Buoni microfoni lavalier per video su YouTube

Più sotto vi daremo un’altra dritta per la scelta del microfono a pulce, che coinvolge uno dei più famosi youtuber italiani. Nel frattempo ecco i migliori microfoni a pulce per youtuber, per rapporto tra qualità e prezzo (naturalmente secondo noi, se siete in disaccordo ditecelo nei commenti):

All in One Aputure

Questo è un buonissimo lavalier economico su cui abbiamo già scritto un articolo-recensione, che trovate qui.
Tra le sue caratteristiche più interessanti c’è certamente il fatto che è economico, ma ci piace soprattutto per la sua versatilità: può essere usato su macchine che hanno ingresso jack, su registratori, su smartphone… Ed è davvero ricco di piccoli accessori che possono fare la differenza. Un oggetto ben fatto che costa poco.
Insomma, ve lo consigliamo senza alcun dubbio, e state tranquilli che se lo comprate non dovrete sostituirlo per molto tempo.

 

Microfono a pulce economico senza nome

Quest’altro microfono a pulce è molto economico (link alla pagina di acquisto) e tra tutti quelli che costano davvero poco è probabilmente il migliore.
Certo, non potete aspettarvi chissà che risultati da un microfono che ha un prezzo così basso, ma se vi serve per cominciare ed eventualmente passare a cose più professionali in futuro, state tranquilli: vi farà fare già un bel salto di qualità rispetto al microfono incorporato sul vostro computer o sulla vostra fotocamera.
In più ha una sua certa versatilità, perchè come potete vedere dalle fotografie su Amazon è dotato di una serie di accessori che consentono di usarlo in molti modi diversi e come supporto a differenti apparecchiature.

Attenzione: questi due non sono i migliori microfoni a pulce del mondo, sono quelli migliori per rapporto qualità/prezzo. Più sotto vi diciamo qual è il migliore ad oggi, quello professionale che è il non plus ultra.


 

Il microfono fisso

In questa categoria includiamo una serie di microfoni di differente tipo, ed è per questo che l’elenco dei migliori sarà leggermente più lungo. Si tratta in generale di ottimi microfoni per youtuber, per tante caratteristiche che non vi sarà difficile comprendere.

Perchè sono comodi? Più che comodi sono davvero efficaci. Perchè una capsula microfonica più grande è sicuramente in grado di fornire risultati migliori in termini di ricezione del suono. E in più un microfono grande può essere dotato di una serie di accessori che lo rendono ancora più comodo e pratico. Ad esempio il classico filtro anti-pop, che si mette davanti alla capsula e riduce le distorsioni. In più – specialmente per certi tipi di video su YouTube – può essere molto comodo: vi permette di muovervi liberamente, e non c’è rischio che sfreghi sui vestiti. E ultimo ma non ultimo, vi darà quell’aria da DJ che fa sempre figo.

Cose da tenere in considerazione. Naturalmente un microfono di questo tipo è più ingombrante rispetto a un lavalier, ma come detto sopra può offrire grande qualità a un prezzo più basso.
Certo avrete bisogno di un minimo di spazio per posizionarlo, e quindi una scrivania è d’obbligo.

Microfoni da scrivania per YouTube

Microfono Neewer

Il primo microfono che vi consigliamo (ovvero questo) è un campione assoluto in termini di prezzo: si tratta del più economico di questa lista, e in rapporto ai vari accessori con cui lo potete corredare è secondo noi un ottimo affare.
Ci ha convinto a suggerirvelo questo video:

Nel video si mettono a confronto microfoni adatti sia alla registrazione di video per YouTube che al canto, che devono riuscire a rendere bene varie intensità e restituire tutte le modulazioni che si danno nel canto alla voce umana. E anche ascoltando con le cuffie ci si rende conto che questo Neewer è un buon microfono.

Se avete un budget ridotto vi consigliamo di tenerlo in considerazione, potete prendere eventualmente la versione più economica, ma solo se lo collegate a un computer fisso. Se lo usate attaccato a un portatile dovete avere un’alimentazione ausiliare, perchè altrimenti non funziona decentemente (e in generale è meglio avere la versione con alimentatore Phantom linkata sotto!).

Attenzione: da specifiche tecniche questo microfono da scrivania non è compatibile con prodotti Apple, per cui vi consigliamo di guardare a uno degli altri due se avete un MacBook o un iMac.

Microfono Meteor Samson

Il Samson Meteor da chiuso è un microfono molto compatto

Questo è un ottimo microfono, davvero. Costa leggermente di più rispetto al microfono linkato sopra, ma vi permette di fare un discreto salto di qualità (e funziona anche su apparecchiatura Mac). Si tratta di un microfono ipercardioide con una buona risposta su tutte le frequenze della voce, e che può essere usato con discreta soddisfazione anche per registrare strumenti come la chitarra.
Tra le caratteristiche interessanti di questo apparecchio ci sono sicuramente la sua compattezza (quando le alette di supporto sono chiuse diventa veramente piccolo) e una certa versatilità. Si può infatti usare semplicemente appoggiandolo sulla scrivania grazie al treppiede incorporato, oppure montarlo sul classico ragno per la riduzione delle vibrazioni.
Sul posteriore troviamo un ingresso micro USB per trasmettere il suono al mixer o al computer (c’è pure un cavo sufficientemente lungo nella confezione) e un jack audio per collegare le cuffie e ascoltare la propria voce in presa diretta: ottima cosa per capire se c’è qualcosa che non va.
Sul davanti invece c’è un tasto “Mute” per silenziare la voce e la rotella per la regolazione del ritorno dell’audio in cuffia.

In fin dei conti: un microfono che su YouTube vi permetterà di fare la vostra bella figura senza rovinarvi le finanze.

Microfono Rode NT-USB

Ecco il microfono più costoso in questa lista: sapevate che sarebbe arrivato un microfono sopra i 100€, eh? Ma c’è da dire che questo apparecchio vale tutti i soldi che costa, e non solo perchè è Rode ma perchè funziona davvero bene. Con questa qualità il prezzo è giustificato.
Il Rode NT-USB viene venduto anche da Amazon con un filtro anti-pop di buona fattura e un supporto da scrivania stabile.
Sul lato sinistro troviamo il jack per il monitoraggio dell’audio tramite cuffia e un doppio cursore per regolare il volume dell’audio in cuffia e quello del segnale che viene mandato al computer o al mixer.
Si tratta di un microfono plug&play, come in generale gli altri di questa lista: tramite il cavo USB in dotazione (lungo più di 5 metri) lo si collega al computer, e si comincia a registrare o parlare in live.
Estremamente semplice, insomma.
Come da descrizione su Amazon può essere usato anche su iPad con l’ausilio di un cavo adattatore come questo (anche se il consiglio è di prendere l’originale).

Non sappiamo se questo sia il microfono migliore al mondo per video su YouTube, ma siamo abbastanza certi che sia soddisfacente per quasi tutti gli usi. E costa pure meno del Blue Yeti che tutti pubblicizzano. Eddài, su…


 

I microfoni usati dagli youtuber

Abbiamo deciso di dedicare un ultimo spazio di questo articolo a scandagliare YouTube per capire quali sono i microfoni usati dagli youtuber più noti. In questo modo vogliamo fornirvi una guida “pratica” alla comprensione dei risultati ottenibili con i vari tipi di microfono, e darvi un’idea della qualità che è ottenibile con le varie attrezzature.

Il microfono usato da Shy di Breaking Italy

Shooter Hates You usa un microfono della Rode piuttosto costoso, un lavalier come questo che ha la caratteristica di avere un meccanismo per l’aggancio a tutti i tipi di tessuto. Si tratta di un ottimo microfono, che ovvia ai problemi del fruscio dei microfoni a pulce in maniera semplice.

Il microfono usato da MKBHD

È uno degli youtuber di tecnologia più noti al mondo (e pure uno dei più bravi, a nostro parere) e usa attrezzatura di livello molto alto. Tanto per dirne una usa una RED Weapon Monstro… Overkill, come si direbbe!
E anche il microfono è onestamente overkill: si tratta di questo prodotto di Rode.

Il microfono usato da Andrea Galeazzi

Uno youtuber che ci sta simpatico e che sta alzando il suo livello anche se lavora su video “semplici” come quelli di recensione di smartphone e tecnologia.
Andrea Galeazzi usa un microfono differente da quelli che abbiamo descritto qui, uno di quelli chiamati a fucile: è questo della Rode.


Aggiorneremo questa lista con nuovi youtuber man mano che facciamo nuove scoperte! E se volete sapere cosa usa uno di loro in particolare scriveteci un commento qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *