Panasonic 10-25mm f/1.7: il tuttofare ultraluminoso

Con il rumore provocato da Panasonic con l’uscita del suo nuovo sistema Full Frame (di cui parleremo più avanti in un altro articolo) sembra che un’altra delle novità più interessanti del Photokina 2018 stia passando sotto silenzio. La stessa Panasonic ha annunciato uno zoom 10-25mm f/1.7 che sembra fatto proprio per il video.

Le focali giuste, una bella luminosità, dimensioni che sembrano corrette per un obiettivo di questo tipo. Vediamo meglio le caratteristiche.

Il LEICA DG VARIO-SUMMILUX 10-25mm F/1.7

Ecco qua la sigla completa di questo obiettivo, che è stato pensato per il sistema m43 e annunciato in questi giorni forse per non far spaventare chi investe nei corpi Lumix che usano il sensore di dimensioni ridotte: Panasonic sta lavorando al salto nel Full Frame, ma non vuole abbandonare i suoi clienti che hanno GH5, G80, G9 e compagnia bella.

Il 10-25mm f/1.7 montato su una Lumix GH5s

Questo zoom è uno di quelli associati al marchio Leica, e nella gamma di Panasonic questo significa alta qualità delle ottiche e impegno nella costruzione meccanica.

Tra le caratteristiche che ci fanno pensare che sarà un ottimo obiettivo per video c’è il fatto che ha un anello di messa a fuoco bello ampio (e ci piacerebbe che il controllo fosse non elettronico…) e che l’anello di regolazione dell’apertura del diaframma è decliccato, ovvero si varia il diaframma in continuo senza il fastidioso clic che in ripresa video è molto difficile da mascherare.

L’obiettivo sembra ragionevolmente compatto e maneggevole su corpi professionali m43 Panasonic, ma forse non è la miglior accoppiata possibile per macchine come ad esempio la GX80: probabilmente la sbilancia un po’ troppo in avanti.

Un’immagine presa dalla presentazione ufficiale di questo obiettivo

A chi potrebbe interessare?

Sicuramente questo obiettivo è interessante, ed è molto interessante per i videomaker che vogliono una lente più o meno tuttofare e non usano molto i tele: le focali equivalenti da 20 a 50mm sono quelle che tantissimi registi usano esclusivamente per girare, e in fin dei conti per matrimoni, corti e simili potrebbero essere più che sufficienti.

Potrebbe essere un ottimo sostituto dell’accoppiata Sigma 18-35mm f/1.8 (in questo articolo l’abbiamo soprannominato “ottica definitiva” montato su Metabones, anche se è leggermente diverso perché i Metabones permettono di raggiungere una luminosità massima maggiore. Sicuramente le prestazioni di messa a fuoco saranno altra cosa, e il fatto di avere meno vetro “estraneo” in mezzo ne farà beneficiare la qualità ottica.

Ora bisogna solo aspettare e capire quanto costerà questo obiettivo. L’uscita del 10-25mm f/1.7 dovrebbe essere a Marzo 2019.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *