Il nuovo firmware della Fujifilm X-T3 toglie qualche limite

Come è già successo con vari modelli precedenti, Fujifilm aggiusta il tiro anche con la sua Fujifilm X-T3, una macchina che ci piace molto per il modo in cui strizza l’occhio ai videomaker e che con l’aggiornamento appena annunciato dovrebbe diventare ancora più interessante. 

Vediamo i pochi ma significativi cambiamenti che verranno apportati via software.

La Fujifilm X-T3 sta per ricevere il primo aggiornamento importante del suo firmware

Rimozione del limite di 4GB per clip

Ad oggi quando si effettua una registrazione che eccede le dimensioni di 4GB sulla scheda, il file stesso viene spezzato in file da 4GB ciascuno, naturalmente senza interruzioni a meno di surriscaldamento (cosa di cui la X-T3 pare non soffra) e fino al limite di 29 minuti tipico di molte fotocamere che fanno video.

Con il firmware 2.0 lo spezzettamento dei file verrà evitato, ma solo quando si registra su schede SD di dimensioni superiori ai 32GB.

 

Due output diversi in simultanea

Questa non è una miglioria estremamente importante, ma avvicina la Fuji X-T3 a camere decisamente più professionali.

Quello che succederà con l’aggiornamento sarà che potrete registrare con un profilo sulla macchina, e trasferire un file con profilo diverso tramite l’uscita HDMI.
Per molti questo non è un bonus così importante, ma immaginate un’occasione in cui avete la registrazione in F-Log (il profilo piatto di Fuji) sulla macchina, ma volete far vedere a un cliente o a chi vi assiste nella gestione della fotografia un risultato più simile a quello finale e meno sbiadito, su un bel monitor grande… Ecco che questa cosa può essere molto utile.

Purtroppo non potrete fare questo tipo di operazione quando registrate in 4K a 60fps, per una questione di limitazioni dovute al processore della camera.

Registrazione in 4K HDR

L’HDR dovrebbe essere il nuovo settore di espansione del video, sia per quanto riguarda i supporti di visione che per quelli di registrazione. Fujifilm con il nuovo aggiornamento permette di registrare in HLG, ovvero Hybrid Log Gamma. Forse questa è la miglioria che ci lascia più tiepidi, ma fa sempre piacere vedere come Fuji continui a supportare i suoi acquirenti anche quando potrebbe lasciarli lì a bramare la prossima macchina.

La versione 2.0 del firmware della Fuji X-T3 sarà disponibile a partire da dicembre 2018 e sarà gratuita. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *