Panasonic va Full Frame?

Eh sì, pare che stia per arrivare un’altra rivoluzione in ambito mirrorless. Sono sempre di più i segnali che fanno pensare che Panasonic, la casa che ha portato al grande pubblico il formato micro 4/3 per i sensori, sta per annunciare una nuova gamma di macchine Full Frame.

Si tratterà di mirrorless, ovviamente, e ad oggi si comincia ad avere le idee più chiare sul modo in cui il sistema Full Frame Panasonic si svilupperà.

Il Full Frame Panasonic

Se seguite questo sito da qualche tempo (o se avete qualche conoscenza di fotografia digitale) saprete che il pieno formato, o Full Frame, è un formato di sensore che si avvicina molto a quello della vecchia pellicola 35mm, con dimensioni 24x36mm.
Un sensore grande significa foto siti più grandi, e quindi minor rumorosità, maggior possibilità di lavorare sul dettaglio, in qualche maniera – anche se qui il discorso è complesso – sfocato più ampio e infine gamma dinamica più ampia.

Panasonic aveva fino ad oggi deciso di rimanere nella sua nicchia, quella del micro4/3, con tutte le sue macchine, anche quelle professionali come la GH5.
Con l’arrivo di tanti concorrenti nel settore (parliamo di Nikon con il suo sistema Z e probabilmente di Canon che dovrebbe annunciare qualcosa a breve), però, la casa produttrice ha probabilmente deciso di buttarsi su formati più grandi e di partecipare alla gara per la realizzazione della miglior mirrorless full frame.

Il rumor che annunciava una Panasonic Full Frame è di qualche giorno fa, e man mano escono sempre più dettagli. Ecco qui quello che sappiamo, e che abbiamo raccolto principalmente consultando l’ottimo 43rumors, sito che spesso ha azzeccato le sue previsioni.

  • La nuova Panasonic non userà sensori Sony
    Non si sa cosa questo significhi precisamente: Panasonic ha di recente stretto un accordo con un altro produttore di sensori, Towerjazz, ma questa notizia – sempre che sia confermata – potrebbe voler semplicemente dire che Panasonic ha disegnato e progettato il sensore, e che Sony agirà da semplice realizzatrice nei suoi stabilimenti
  • La nuova Panasonic Full Frame avrà un nuovo attacco
    Questo è un rumor molto ragionevole: considerato il tiraggio delle macchine m43 e la necessità di avere ampio spazio per far passare la luce necessaria a colpire tutto il sensore, è chiaro che Panasonic debba creare una baionetta più larga. E in tutto questo gioco non è previsto il riutilizzo delle ottiche m43 che equipaggiano GH5, GH5s, G80 e compagnia
  • L’annuncio della nuova fotocamera, che non avrà lo stesso attacco delle Leica SL, sarà fatto il prossimo 25 settembre. Lo dovrebbe dimostrare anche il countdown che appare su questa pagina del sito Panasonic:

  • L’annuncio del nuovo sistema mirrorless è previsto per il 25 Settembre, ma la commercializzazione dovrebbe avvenire a partire da marzo dell’anno prossimo

E ora che succede?

Questo annuncio arriva parecchio a sorpresa: nonostante tutti i maggiori produttori si stiano buttando sul full frame in ambito mirrorless (manca solo Fuji, che però ha una sua linea di macchine con sensori ancora più grandi) sembrava che Panasonic e Olympus dovessero restare fedeli al formato che ormai da dieci anni presidiavano con successo.

Non sappiamo molto, ma è ragionevole pensare che queste nuove macchine abbiano costi più elevati, e che l’annuncio non debba per forza significare la fine dell’avventura micro 4/3, ma più semplicemente un differenziamento nella gamma di macchine di Panasonic, con le micro4/3 più orientate al sensore video, e il pieno formato sfruttato per le sue grandi qualità in ambito fotografico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *