Metabones e i nuovi Speedbooster per Pocket Cinema Camera 4K

Metabones ha aggiornato i suoi classici speedbooster (leggete il nostro articolo sugli speedbooster per Panasonic se non li conoscete già) cercando di venire incontro alle esigenze degli utilizzatori di Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K.

Questa macchina ha infatti alcune caratteristiche che la allontanano di parecchio dalle classiche mirrorless presenti sul mercato, e l’azienda ha voluto tenerne conto per proporre una nuova linea dedicata.

I nuovi adattatori Speedbooster per la Pocket Cinema Camera 4K permettono di montare obiettivi Canon EF, Cine EF, Nikon G e Arri PL

Le caratteristiche

Il primo aspetto che salta all’occhio quando si osservano questi nuovi adattatori è la presenza di una basetta di appoggio più lunga: la piccola camera di Blackmagic ha infatti una base della flangia più rialzata rispetto alla media delle mirrorless con cui siamo abituati a usare i Metabones, e questo crea qualche problema con l’uso su cavalletto.

La Pocket Cinema Camera 4K montata su una piastrina da cavalletto. La basetta dell’adattatore Metabones è posizionata in maniera precisa

Ancora più interessante è però che questi nuovi adattatori rispondono meglio alle caratteristiche del sensore della Pocket Cinema Camera 4K. Dal sito di Metabones:

The new Speed Booster ULTRA 0.71x for BMPCC4K uses an advanced 6-element 4-group optical design incorporating ultra-high index tantalum-based optical glass. The new design is specifically optimized to bring the same level of astonishing performance as the ULTRA Speed Boosters for Micro Four Thirds to users of the Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K.
In particular, the Speed Booster ULTRA 0.71x is optimized to correctly account for the BMPCC4K camera’s specific filter stack located near the sensor surface. This is especially critical at the extremely large apertures made possible by Speed Booster technology. As a result of this careful optimization, an enormous range of full-frame optics, ranging from vintage film lenses to the latest digital designs, will function flawlessly when adapted to BMPCC4K bodies.

In sostanza quello che dice la citazione è che gli adattatori Metabones per Micro 4/3 (lo stesso attacco delle Panasonic e Olympus) sono pensati proprio per questi due marchi, che usano una tecnologia di filtri sul sensore diversa rispetto a quella scelta da Blackmagic. A causa di questo la qualità ottica è inferiore a quanto ci si potrebbe aspettare.

I nuovi Speedbooster sono pensati con una nuova struttura delle lenti che dovrebbe migliorare la situazione (usiamo il condizionale perché vogliamo vederli alla prova dei fatti). L’azienda si spinge a dire che i suoi adattatori migliorerebbero addirittura i valori MTF – cioè quelli che indicano contrasto e risoluzione – di molti obiettivi anche vintage.

Metabones garantisce ottime prestazioni anche in termini di tenuta alla luce agli angoli: si parla di un calo di circa 1 stop a f/0.9, con conseguente vignettatura che non dovrebbe essere troppo pronunciata, e di una totale assenza di vignettatura da f/2.8 in poi.

I nuovi Speedbooster per Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K sono pensati per ottiche Full Frame, ma nella loro versione per Nikon e Canon dovrebbero funzionare bene anche con molte ottiche pensate per il formato APS-C.


I nuovi adattatori sono per ora disponibili sul sito di Metabones e negli Stati Uniti, vi informeremo quando lo saranno anche da shop italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *