GH5 e GH5s: un miglioramento dell’autofocus

Panasonic non abbandona i suoi clienti e continua ad apportare miglioramenti ai vari modelli di mirrorless della sua gamma. L’aggiornamento 2.3 per il firmware della Panasonic GH5, che corrisponde al firmware 1.1 per GH5s e G9, va proprio in questa direzione, cercando di migliorare la prontezza dell’autofocus di queste macchine.

Vediamo che novità introduce questo nuovo firmware nella GH5 e nelle altre macchine top di gamma di Panasonic e se funziona davvero nell’aspetto che ci interessa di più.

Un firmware che mette il fuoco sull’autofocus

Andiamo con ordine: l’aggiornamento del firmware per tutte le macchine di cui abbiamo parlato sopra lo potete trovare qui (per la GH5), qui (per la GH5s) e qui (per la G9).


Per caricarlo sulla macchina dovete eseguire la solita procedura.

-scaricare il nuovo firmware sul computer
-mettere il firmware su una scheda SD (qui i nostri consigli sulle migliori SD)
-caricare completamente la batteria della macchina
-inserire la SD nella macchina
-accendere la macchina
-premere il tasto Play (sulla sinistra del posteriore della GH5)
-attendere il termine dell’aggiornamento


 

Questo aggiornamento del firmware della GH5 e di GH5s e G9 contiene vari miglioramenti, alcuni dei quali specifici per i modelli specifici.

Interessante il miglioramento dell’O.I.S. (lo stabilizzatore integrato) su GH5 e G9: prima dell’aggiornamento erano stati segnalati dei problemi di distorsione ai bordi con zoom ultragrandangolari.

Da guardare con attenzione anche il fatto che il microfono interno è stato ottimizzato in termini di riduzione del rumore proveniente dalla camera stessa.
E poi ci sono tante piccole nuove funzioni da scoprire (quali sono le vostre preferite? Scrivetecelo nei commenti!).

Ma è soprattutto una cosa a far luccicare gli occhi dei possessori di Panasonic: il presunto miglioramento delle capacità di AF!

Il miglioramento dell’AF sulle ammiraglie Panasonic

Come sapete è abbastanza annoso il problema dell’AF sulle macchine di Panasonic: è discreto, ma non riesce a tenere il passo con le varie Sony e soprattutto Canon. Il tutto discende dal fatto che Panasonic usa un tipo di AF più “antiquato” rispetto a quello delle altre due.

Se volete saperne di più sui vari tipi di autofocus, e su come funzionano in varie condizioni, leggetevi questo nostro articolo che ne parla in dettaglio.

In particolare anche le macchine migliori di Panasonic hanno qualche difficoltà in fase di tracciamento dei soggetti in movimento in modalità video, e questa è una cosa che ci interessa in particolare quando la macchina è montata su gimbal.

Andiamo quindi ad analizzare quali sono i miglioramenti all’AF apportati con questo nuovo firmware, e poi cercheremo di capire, tramite i test già presenti in rete, quanto sono sostanziosi. Visto che alcuni aggiornamenti sono specifici per i singoli modelli, di fianco al tipo di aggiornamento aggiungeremo in rosso la macchina a cui è applicato.

AF tracking in registrazione video – GH5, G9

Questo aggiornamento si spiega da solo: in sostanza gli ingegneri del software di Panasonic hanno cercato di migliorare ulteriormente la velocità di tracciamento dei soggetti in movimento. In effetti questo aspetto è sempre stato il più carente su Panasonic, con il classico movimento avanti-indietro dell’AF a contrasto che rende tremolanti le riprese.
A quanto pare un miglioramento in questo senso era già stato applicato sulla GH5s, che non è coinvolta.

AF con angolo dell’otturatore a 180° – GH5, GH5s

Questo aggiornamento non riguarda la G9 perchè questa macchina non è in grado di modificare l’angolo dell’otturatore, ma opera in modalità video solo con la modifica della velocità dell’otturatore.
Vi ricordate quando qualche tempo fa avevamo parlato del trucco che consisteva nell’impostare l’otturatore a 179° per migliorare l’AF? Ecco, dovremmo essere proprio da quelle parti e in qualche modo Panasonic dovrebbe (sì, i risultati li vediamo dopo) essere riuscita a sfruttare la cosa anche ai più canonici 180°.

AF in condizioni di bassa luce e basso contrasto – GH5s

Questo miglioramento che riguarda solo la GH5s dovrebbe portare dei miglioramenti all’autofocus quando si fanno riprese in condizioni di scarsa luce. Non abbiamo però un riferimento preciso sul miglioramento in termini di EV a cui la GH5s riesce ora ad operare.

Sì, ma questo miglioramento AF funziona?

Arrivati al termine della parte descrittiva, vogliamo capire se il miglioramento sull’AF apportato da questo firmware funziona veramente o meno, e per questo ci siamo affidati a qualche prova ma soprattutto abbiamo scartabellato YouTube per capire se le impressioni che abbiamo sono sottoscritte anche da altri.

Vi proponiamo quindi un paio di video ben fatti in cui si mostra se e come l’AF di GH5, GH5s e G9 è migliorato.

Questo finora è il video più ottimistico in merito. E non è ottimistico a torto, anche perchè i test ci sembrano effettuati in modo piuttosto accurato. C’è un confronto anche tra gli AF delle tre macchine di cui parliamo in questo articolo in termini di velocità vicino/lontano nella messa a fuoco automatica.

E pure un test in condizioni reali, con illuminazione discreta ma naturale, macchina in movimento e così via. Sembra che in particolare il riconoscimento facciale funzioni molto meglio.


Altro video in cui le condizioni sono quelle normali di uso, e qui il giudizio è meno entusiasta in molte delle situazioni. Certo è visibile anche qui un miglioramento.
Il tracking del movimento verso la macchina sembra davvero molto migliorato.

E c’è pure un bonus: il confronto con la 5D Mark IV.


 

Finora non abbiamo trovato pareri negativi su questo aggiornamento, e siamo propensi anche noi a dire che è un vero miglioramento nella direzione giusta (brava Panasonic). Come dice il secondo recensore, sembra che la casa produttrice della GH5 stia riuscendo a ottenere il massimo possibile da un AF a contrasto. Non è il meglio del meglio, ma siamo sulla strada giusta.

E voi, che ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *