Il problema di freezing della GH5 con lo SpeedBooster XL, e una soluzione

La Panasonic GH5 è ormai nelle mani dei primi fortunati possessori, che la stanno provando e usando con tutta la loro attrezzatura. Purtroppo c’è qualche problema, ma con i problemi arrivano anche le prime soluzioni (in fondo a questo articolo trovate la soluzione definitiva proposta da Metabones stessa).
In questo caso parliamo del cosiddetto freezing della GH5 quando viene usata con SpeedBooster ed alcuni obiettivi, come il Sigma 18-35mm.

Un bel guaio che sistemeranno presto: il freezing della GH5

Sì, il problema c’è e non è di poco conto. Il cosiddetto freezing di cui si sta rendendo protagonista la Panasonic GH5 in combinazione con gli adattatori della serie SpeedBooster consiste in questo: quando si monta un obiettivo zoom come il Sigma 18-35mm (di cui abbiamo parlato molto bene) con attacco Canon sulla GH5 in combinazione con un adattatore SpeedBooster (altro aggeggio di cui abbiamo parlato: aumenta la luminosità e rende più grandangolari gli obiettivi, in parole povere) e giriamo la ghiera dello zoom, succede semplicemente che la macchina non va più. Si congela, appunto.

In sostanza variando la focale a schermo non si vedono più i movimenti della macchina, ma semplicemente un’immagine fissa, quella ripresa prima del movimento della ghiera dello zoom.

È ovviamente un problema di non poco conto, e siamo sicuri che dalle parti di Metabones – ovvero l’azienda che produce gli SpeedBooster – stanno già lavorando su un nuovo firmware in grado di risolverlo. Questo tipo di adattatore, infatti, fa grande affidamento sull’elettronica, e quello di cui abbiamo appena parlato ha tutta l’aria di essere un problema di comunicazione tra la macchina, l’adattatore e l’obiettivo.

 

Una prima soluzione al problema del freezing

D’altra parte però chi ha già la combinazione Panasonic GH5 – SpeedBooster – Sigma 18-35mm (e sono in tanti, perchè è una combinazione davvero ottima) si sta ingegnando per trovare una soluzione tampone. In particolare, nel caso dello SpeedBooster XL una soluzione c’è già.
Guardatevi il video, e poi ve la spieghiamo:

Come vedete al minuto 0:34″ succede quello che dicevamo sopra: girando la ghiera dello zoom l’immagine sul display si blocca. Tornando a 18mm tutto torna a posto.

Ma ecco una soluzione, minuto 1:00″.
Per sistemare la situazione basta spegnere la macchina, e premere il pulsante di controllo del diaframma che si trova sul lato sinistro dello SpeedBooster mentre la si sta riaccendendo.
Per avere il controllo del pulsante basterà in seguito – mentre la macchina è accesa – premere di nuovo il pulsante stesso, che acquisirà la sua funzionalità.

Si tratta di una soluzione poco elegante, certo, ma soprattutto presenta un problema: non può funzionare con lo SpeedBooster S, semplicemente perchè questo non ha il pulsante per il controllo del diaframma.

 

Aggiornamento: un nuovo firmware di Metabones

Come detto anche da un nostro lettore, Metabones è subito corsa ai ripari e ha fatto uscire un aggiornamento del firmware che migliora il modo in cui i suoi SpeedBooster lavorano con la GH5. Trovate le specifiche tecniche qui, mentre in questa pagina potete scaricare il nuovo firmware.

2 commenti:

  1. William Fanelli

    Metabones ha già rilasciato un upgrade che risolve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *