3 nuove camcorder Sony: AX700, NX80 e Z90

Di solito non ci occupiamo di videocamere tradizionali, ma queste tre sembrano interessanti perché hanno un sensore da 1 pollice, supportano l’HDR e dovrebbero avere un autofocus davvero veloce.

3 camcorder Sony: Sony: AX700, NX80 e Z90

Le tre nuove camcorder Sony con sensore da 1″: Sony: AX700, NX80 e Z90

Non è certo una novità assoluta in ambito camcorder, ma anche i prezzi di AX700, NX80 e Z90, queste le sigle delle tre videocamere, sono interessanti.

Caratteristiche tecniche

  • Doppio slot per schede di memoria
  • Schermo da 3,5″ LCD, con funzionalità touch, e oculare da 0,39″ OLED
  • Risoluzione 4K con lettura completa del sensore
  • Capacità di ripresa in super slow motion fino a 960 frame al secondo in NTSC (le risoluzioni per questa modalità non sono ancora state comunicate)
  • Profilo S-Log3
  • Obiettivo da 29mm (35mm equivalente) con zoom ottico 12x

Un autofocus prestante

La parte più interessante di questo annuncio è quella che riguarda l’autofocus. Si tratta di un sistema di messa a fuoco ibrido con 273 punti di messa a fuoco che coprono circa l’84% dell’area di ripresa. L’autofocus dovrebbe essere particolarmente veloce, grazie a un nuovo algoritmo e alla grande densità di punti di messa a fuoco.

 

Z90 ed NX80 hanno un doppio canale di ingresso per l’audio con attacco XLR, e una maniglia staccabile. Inoltre possono essere connesse allo smartphone via WiFi per il controllo remoto. La prima di queste due inoltre ha alcune caratteristiche specifiche per il broadcast: ripresa in HD 4:2:2 10 bit in formato XAVC e 4:2:0 8 bit in 4K, oltre alla possibilità di connessione 3G SDI.

L’uscita di queste macchine sarà scaglionata: per la AX700 ad Ottobre, mentre per le altre due a Dicembre di quest’anno.

Ed ecco un video di presentazione della funzionalità delle due macchine più prestanti tra quelle annunciate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *