Gli aggiornamenti per Nikon Z6 e Z7

Nikon ha annunciato ufficialmente che stanno per uscire alcuni aggiornamenti firmware in grado di potenziare le nuove Nikon Z6 e Z7, e uno di questi, di cui vi abbiamo già parlato, ci riguarda da vicino.

Vediamoli uno per uno, spiegati anche grazie alle immagini fornite dalla stessa Nikon.


Offerte attuali su Nikon Z6


AF tracking sugli occhi

Ok, questa è una caratteristica che non sembra così incredibile, perché piano piano sta arrivando su molte mirrorless, ma eccola qui sulle Nikon serie Z.


In breve, quando riprendete il motore interno della macchina riconosce gli occhi e li mette automaticamente a fuoco (sempre che gli chiediate di farlo). Lo fa sia in AF-S (AF singolo) che in AF-C (autofocus continuo). Il problema, per noi, è che lo fa solo quando stiamo usando la nostra Nikon Z6 o Z7 come macchina fotografica. Sì, con questo aggiornamento non sarà possibile decidere di posizionare il fuoco automaticamente sull’occhio in modalità video.

Una buona notizia è che questo aggiornamento del firmware delle Nikon Z dovrebbe portare con sé anche un miglioramento generale della reattività dell’autofocus, che alla presentazione non ci aveva impressionato.

L’aggiornamento uscirà a maggio 2019.

Output RAW

Di questo aspetto avevamo già parlato, ma ora ne abbiamo la certezza grazie al fatto che la stessa Nikon ha annunciato la cosa con un comunicato ufficiale.

Si tratta sicuramente dell’aspetto più importante di questo annuncio, perché significa che con un monitor esterno Atomos V possiamo registrare in ProRes RAW, un codec potente che offre più latitudine (per dirla in termini fotografici) e più possibilità di color correction. Per saperne meglio leggete questo nostro articolo precedente.

Purtroppo non abbiamo ancora una data precisa per questo aggiornamento.

Supporto per CFexpress

Se avete seguito un po’ la questione, vi sarete resi conto che la scelta di Nikon di usare schede XQD per le sue nuove macchine non era stata molto ben accolta… Ecco, hanno deciso di metterci una pezza permettendo di usare nello stesso slot schede CFexpress, che è una bella idea.

Non sono schede così comuni, ma è sempre meglio avere un supporto in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *