Action cam Yi, la gamma

Yi produce da parecchio tempo action cam, con risultati a volte davvero eccezionali, e nel corso degli anni ha aggiunto sempre più modelli alla sua linea. Abbiamo quindi deciso di dedicare un articolo alla gamma di action cam Yi, per fare chiarezza e aiutarvi a scegliere la migliore per le vostre esigenze.

Perchè in effetti è semplice risultare un po’ confusi davanti a tutta questa scelta, ma c’è anche un lato positivo: è praticamente impossibile che non troviate la action cam migliore per le vostre esigenze, e al giusto prezzo.

Prima di cominciare a parlare delle action camera Yi, però, vi diamo una dritta: guardatevi il nostro articolo sulle migliori action cam economiche. L’elenco è aggiornato ma breve. Per arrivare più in fretta alla vostra scelta di acquisto se volete una di queste piccole camere a un piccolo prezzo.

 

Le action cam di Yi, una per una

Ok, è arrivato il momento di metterle tutte in fila e di parlare dei loro punti forti, delle loro debolezze, e del motivo per cui ciascuna di queste action cam è la migliore per le esigenze di un certo segmento di utilizzatori.

Yi action camera

Action cam Yi

La Yi è una action cam piccola ma elegante

All’inizio è stata semplicemente Yi: quando questo marchio si affacciava in Europa e negli USA ha proposto una action cam economica – molto più economica delle corrispettive GoPro – con caratteristiche semplici. Ma ha cominciato subito a farsi notare, perchè la Yi action cam è una buona macchina, che registra in 1080p a 60 frame al secondo, ha un sensore Sony Exmor R che permette di scattare foto a 16MP con buona qualità, un processore Ambarella A7LS che consente raffiche di foto a 7 al secondo e un obiettivo f/2.8 (sufficientemente luminoso, quindi) con angolo di campo di 155°. Il tutto a un costo che fa impallidire tutte le concorrenti, e che ci permette di consigliarla come prima action cam. Di quelle che ti porti sempre dietro senza paura di trattarla un po’ male.

Pro: prezzo bassissimo, bluetooth integrato, molti accessori disponibili, possibilità di scattare foto mentre si riprendono video.

Contro: non è la migliore in termini di qualità di immagine, ma dato il prezzo qualche compromesso è comprensibile. Manca il display.

Segni particolari: nonostante il costo basso ha una modalità di ripresa a 720p a 120 frame al secondo. Questo permette di fare dei buoni slow motion.

 

Yi Discovery

Action cam Yi Discovery

Lo schermo posteriore della Yi Discovery

Yi Discovery è una tra le ultime arrivate, ma non è la miglior action cam prodotta da Yi. Anzi: si propone come camera per iniziare, con il suo prezzo molto basso e le caratteristiche semplici. Quello che gli ingegneri di Yi hanno pensato è stato probabilmente che in molti volevano una action cam a basso costo, ma con uno schermo integrato. E il loro ragionamento fila: lo schermo posteriore della camera – che non è poi così male – è molto utile in varie situazioni.
Il problema però è che, almeno secondo noi, la qualità di immagine della Yi Discovery è inferiore a quella della Yi classica.
È certamente comprensibile, perchè mantenendo lo stesso prezzo da qualche parte si deve andare a risparmiare, se si aggiunge uno schermo posteriore.
Inoltre ecco un’altra cosa che non ci convince della Yi Discovery: il suo 4K non è un vero 4K. Prima di tutto perchè è a 20 frame al secondo, e questo non permette una ripresa fluida. E poi perchè la qualità non è il massimo, probabilmente non si tratta di un vero 4K ma di una interpolazione (ovvero una interpretazione via software) di una risoluzione inferiore.

Pro: prezzo bassissimo, schermo integrato di buona qualità.

Contro: la qualità di immagine è inferiore che nella Yi Classic, e il 4K è “finto”. Foto solo a 8MP.

Segni particolari: l’obiettivo di questa action cam, con i suoi f/2.4 di apertura, non è niente male per il prezzo!

 

Yi Lite

Yi Lite action cam

La Yi Lite è una action cam di valore, con molte delle cose che chiunque cerca in una camera di questo tipo

La Yi Lite è una action cam intermedia, e forse per questo non ha ricevuto l’attenzione che secondo noi meriterebbe (anche se le recensioni su Amazon parlano chiaro). Si tratta di una action cam intelligente, che ha quasi tutto quello che serve mantenendosi però su livelli di prezzo relativamente bassi.
Le caratteristiche importanti in una action cam ci sono tutte: parliamo ad esempio dello schermo touch, che permette di vedere menu ben realizzati e di interagirci bene grazie alla buona velocità di risposta del sensore di tocco. Parliamo della stabilizzazione elettronica integrata, che funziona abbastanza bene. Parliamo del sensore Sony che regge bene sia in condizioni di forte contrasto luminoso che quando ci troviamo ad avere a che fare con un’illuminazione scarsa. La risoluzione a 1080p permette riprese a 60 frame al secondo, e anche qui abbiamo un formato 720p con possibilità di ripresa a 120 frame al secondo (= viva lo slow motion).
Anche in questo caso però il 4K di cui si parla in alcune recensioni non è un vero 4K, perchè il framerate massimo esprimibile è di 20: come avere tante foto che si succedono, e questo fa risultare il filmato a scatti.

Pro: prezzo davvero corretto per le caratteristiche. Stabilizzatore efficace, ottimo touch screen

Contro: non ha un vero 4K, ma è normale per il prezzo

Segni particolari: regge bene anche al buio

 

Yi 4K

Yi 4K

La Yi 4K è la action cam con il miglior rapporto qualità prezzo, secondo noi

Quando Yi Technology ha tirato fuori dal cilindro la Yi 4K, i tanti che non la prendevano sul serio hanno cominciato a guardare con più attenzione a questo produttore. Sì, perchè la Yi 4K è probabilmente la prima action cam cinese di basso prezzo in grado di combattere ad armi pari con le GoPro di livello più alto.
Si tratta di una action cam con processore Ambarella A9SE e sensore da 1/2.3″ di Sony (sigla IMX377), un sensore da 12MP di ottima qualità. Anche lo schermo posteriore è interessante, con la sua risoluzione a 330ppi.
Ma a fare la differenza in questa action camera è soprattutto la stabilizzazione tramite giroscopio, superiore a quella elettronica presente in alcuni modelli di prezzo inferiore, e il doppio microfono che assicura un audio migliore.
Insomma, è una action cam ottima.

Pro: la dotazione tecnologica di alto livello a un prezzo molto più basso di molti concorrenti, lo stabilizzatore meccanico che può essere usato in abbinata allo stabilizzatore elettronico (a 1080p). 4K vero, a 30 frame al secondo. E 1080p a 120 frame al secondo

Contro: pochi, forse nessuno

Segni particolari: permette di realizzare slow motion “in diretta”, impostando la quantità di rallentamento desiderato senza dover passare da un programma di editing. Possibilità di fare live streaming collegata allo smartphone

 

Yi 4K+

La migliore action cam di Yi in termini di tecnologie impiegate

È chiamata anche Yi 4K Plus, dove il plus sta per la ciliegina sulla torta di una action cam già ottima. In effetti la Yi 4K Plus ha qualcosa in più rispetto alla Yi 4K liscia, ma costa in media circa 100€ in più e allora ci si pensa un po’ sopra, prima di fare la spesa.
Intendiamoci: non è che le migliorie apportate su questa action cam di Yi non siano sostanziose, ma siamo certi che in molti possono accontentarsi anche della versione più economica.
Tra le cose più interessanti da segnalare c’è il fatto che il processore di immagine è potenziato (è il recente Ambarella H2 supportato da una CPU quad-core ARM®Cortex®-A53 a 64 bit), e permette di registrare in 4K a 60 frame al secondo. In più la action cam è dotata di una presa USB-C, che permette un trasferimento dei dati più veloce e la possibilità di collegare un microfono esterno, cosa da non sottovalutare in alcune applicazioni.
Ciliegina sulla ciliegina è la possibilità di comandare a voce la action cam, proprio come uno smartphone, e il fatto che si possano scattare fotografie in formato RAW per un miglior controllo della post produzione

Pro: ha tutto quello che cercate in una action cam, e pure quello che non immaginate

Contro: costa di più delle action camera della stessa gamma (ma meno della media delle altre action cam top)

Segni particolari: se volete fare un upgrade da una Yi 4K niente paura, le dimensioni sono le stesse e potete usare gli stessi accessori. La quantità di impostazioni possibili è amplissima

 


Quale action cam Yi scegliere

Forse siete ancora indecisi sulla vostra scelta, vero? In fin dei conti la gamma di action cam prodotte da Yi Technologies è molto ampia, e scegliere può risultare difficile. Ecco la nostra selezione:

Miglior action cam economica di Yi

In questo caso la scelta è semplice, vi consigliamo la Yi classica. Buona qualità di immagine e un prezzo molto basso. Più che sufficiente per tanti usi, nonostante sia vecchiotta.

Miglior action cam per qualità/prezzo di Yi

Se volete spendere al meglio i vostri soldi vi consigliamo di andare sulla Yi 4K e di comprarla qui, dal rivenditore ufficiale con al tempo stesso la miglior garanzia disponibile online.

Miglior action cam Yi

Anche qui non abbiamo molti dubbi (anche se la action cam che vi consigliamo per spendere il giusto è quella appena qui sopra): la regina è lei! Il consiglio che vi diamo è quello di andare a guardare su questa pagina di Amazon per trovare eventuali occasioni, a volte se ne trovano e potreste portarvi a casa una Yi 4K+ a un prezzo pari a quello di una Yi 4K.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *